Questo è il viaggio per chi desidera visitare con un programma di qualità, fatto di tempi lenti e tappe imperdibili, un territorio dichiarato patrimonio dell’umanità con la menzione “I paesaggi vitivinicoli del Piemonte”.

1° giorno

Benvenuto ad Alba la capitale delle Langhe, la città detta delle “cento torri”sotto le quali ogni anno, da oltre ottanta, si svolge l’animato mercato e la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco. Alba, bagnata dal fiume Tanaro, dalle antiche origine neolitiche, riporta resti d’epoca romana e medioevale ed è un piccolo salotto che conserva un’atmosfera affascinante e di continua festa. Si ammirerà la Cattedrale di San Lorenzo, la chiesa romanico gotica di San Domenico, la Maddalena in stile barocco le piazze ed i palazzi che hanno visto il passaggio di grandi figure come l’imperatore romano P.Elvio Pertinace, lo scrittore Beppe Fenoglio, l’artista Pinot Gallizio, il campione di pallone elastico Augusto Manzo e numerosi altri personaggi di rilievo storico.

Da Alba si raggiungerà il cuore delle sinuose colline delle Langhe, un paesaggio unico, di straordinaria bellezza, tra castelli medioevali e vigneti sapientemente coltivati. Un produttore vi accoglierà per una visita alla sua azienda vitivinicola, guidandovi dal vigneto alla Cantina dove si degusteranno pregiati vini DOC come il Dolcetto d’Alba, la Barbera d’Alba e vini DOCG, che solo qui possono essere prodotti, il Barolo e il Barbaresco.

Pranzo in collina, in Agriturismo per gustare i Tajarin, la pasta fatta a mano come un tempo e il Brasato al Barolo, dalle migliori carni di vitello della razza piemontese. Nel pomeriggio un tour attraverso il cuore degli undici comuni del Barolo ci porta a visitare il Castello di Grinzane Cavour, antico maniero dove visse il Conte Camillo Benso, statista di grande rilievo che a metà ‘800 fu artefice dello sviluppo agricolo ed enologico d’Italia e delle Langhe.

Proseguimento verso Serravalle e Bossolasco lungo la strada dei vini che presto sarà costeggiata da noccioleti e poi da boschi. Arriviamo in Alta Langa, un punto panoramico straordinaro da cui si gode il tramonto sulle Alpi Marittime e Cozie.

Sistemazione in albergo molto caratteristico, cena con menù della tradizione.

2° giorno

Dopo la colazione andiamo ad esplorare la terra dell’Alta Langa, fatta di boschi e noccioleti e dove le case, i castelli, le piazze sono fatte di pietra arenaria che al sole emana una luce dorata. Facciamo tappa a Prunetto, piccolo borgo dove visitiamo il castello medioevale e in seguito a Bergolo “paese di pietra” dove la chiesa di San Sebastiano è un raro esemplare di architettura romanica in Langa.

Le case e le piccole vie sono impreziosite da opere create da giovanissimi artisti e qui ci accoglie il profumo fresco dell’erica e delle ginestre.
Pranzo in trattoria.

Nel pomeriggio scendiamo a Cortemilia, la capitale della nocciola, visitiamo la pieve romanica di Santa Maria e passeggiando per i vicoli del paese ci fermiamo a degustare la torta di nocciola originale, la regina delle torte, quella preparata senza farina.

Rientro a Bossolasco, visita al borgo, cena e pernottamento.

3° giorno

Dopo la colazione partiamo verso le colline delle basse Langhe, lungo le strade che attraversano i vigneti dichiarati patrimonio dell’umanità. Facciamo tappa a Barolo per la visita del Wine Museum e saliamo a La Morra per una passeggiata nei vigneti di Nebbiolo da Barolo più alti dell’area di produzione e per una degustazione in Cantina accompagnata da prodotti tipici del territorio.

Nel pomeriggio proseguiamo verso il Roero, terra di rocche e sabbie, facendo tappa a Vezza per una degustazione di Arneis DOCG e a Govone per la visita del Castello Residenza Sabauda facente parte del circuito della “Corona di delizie” patrimonio dell’umanità. In questa dimora sono conservate le più pregiate sale cinesi del Piemonte, con tappezzerie in carta di riso che illustrano usi e costumi dell’antica Cina e i giardini colorano di tulipani e rose antiche.


Prezzo

Quota base 10 partecipanti in caratteristico Albergo 3 stelle: € 500

La quota comprende: 2 Pernottamento e prima colazione a buffet, 2 cene in ristoranti caratteristici con menù tipici, 3 pranzi bevande incluse, Visite e degustazioni, Guida, Assicurazione RC, organizzazione.